Comunicazione per il management d’impresa: testimonianza di Luca Josi di TIM

Mercoledì 14 marzo, ore 15.00 @Aula Blu1, P.le Aldo Moro, 5

Gennaio 2016 ha segnato una svolta per l’azienda Telecom, in Italia e in Brasile dove è presente in maniera molto significativa (30 milioni di linee mobili nel nostro Paese, quasi il doppio in Brasile). TIM infatti è diventato il punto di riferimento unico, chiudendo il percorso avviato nel 2015 con il processo di semplificazione e riposizionamento. Quel passaggio è stato caratterizzato dal lancio del nuovo marchio unico, che copre tutta l’offerta commerciale dell’azienda.
Luca Josi è arrivato in TIM poco dopo questi avvenimenti come responsabile della struttura Brand Strategy & Media.
A quel nuovo marchio ha presto legato uno spot di scalpitante viralità, che conta su tre grandi protagonisti: un allora (misconosciuto) Sven Otten, il ballerino, il musicista Parov Stelar e Mina, “la voce” per definizione.
Al nostro testimone si legano altre iniziative importanti sia per la reputazione del Brand, vedi il restauro del Mausoleo di Augusto a Roma, sia per la visibilità dell’offerta commerciale come la sponsorizzazione di Sanremo, con TIM sponsor unico per due anni di fila.
Di queste e altre iniziative e della loro evoluzione, Luca Josi sicuramente parlerà. In particolare, di cosa farà la Comunicazione di Tim per partecipare e diffondere quel messaggio che apre la presentazione dell’azienda sul sito Internet: “Dopo l'era di internet entriamo in quella della digitalizzazione e della virtualizzazione, nella società dei Gigabit. Un cambiamento che si basa su big data, realtà virtuale e robotica con un’interazione continua tra noi, gli oggetti e l’ambiente che ci circonda.” Qualche anticipo di queste strategie evolutive lo abbiamo già visto negli spot andati in onda durante l’ultimo Sanremo, con i mille robot che ballavano con e senza Sven.
L’invito agli studenti è quindi di cogliere ogni informazione contenuta nella narrazione di Luca Jos, ma anche le scelte dialettiche, lo stile comunicativo, la visione della funzione della comunicazione in una grande azienda di servizi tanto tecnologici quanto essenziali.
Marco Stancati: “Ho avuto una lunga conversazione con lui in preparazione dell’incontro di mercoledì 14. Non sempre i Responsabili della Comunicazione di un’azienda sono bravi comunicatori, nel senso che ho chiarito in aula: un comunicatore è un narratore in ascolto.
Luca Josi lo è, perché è interessato all’interlocutore.”

 

Suggerita a

Giovedì, 8 Marzo, 2018