Dialoghi con una vampira inversa: incontro con Francesca Fini

Venerdì 9 marzo, ore 17, via dei Rutoli 2 (San Lorenzo)

La comunicazione non verbale è determinante nel rapporto con gli altri: quello che diciamo con il corpo prevale su quello che diciamo con le parole.
Il prof Marco Stancati e un gruppo di studenti di “Comunicazione per il management d’impresa” ne discuteranno con una delle più significative protagoniste dell’arte performativa, Francesca Fini, che sull’espressività del corpo e della gestualità ha costruito la sua incisiva poetica artistica. L’appuntamento è stato reso possibile dalla grande disponibilità dell’artista e dalla circostanza che il luogo dell’incontro è molto vicino alla città universitaria dove si svolgono le lezioni del corso.
Alcune cose non basta apprenderle, ma occorre averne consapevolezza. Dai dialoghi che si svilupperanno con l’artista, ci si attende un processo di metabolizzazione dell’importanza imprescindibile della “non verbalità”.
Il perché del titolo (ironico) di “vampira inversa” alla famosa performer Francesca, sarà spiegato nel corso dell’incontro, aperto anche a studenti di altri corsi e per il quale sono ancora disponibili gli ultimi quattro posti (inviare una email a marco.stancati@uniroma1.it)
Sull’esperienza e sul tema i professori Stancati e Valentina Martino, codocenti del corso, torneranno poi in aula.

Suggerita a

Giovedì, 8 Marzo, 2018