Il maggio museale della Sapienza

6,13,20 e 27 maggio 2017

Scopri quale è il tuo elemento naturale: Fuoco, Acqua, Aria o Terra?  Dal 6 maggio tornano i “Sabato al Museo” della Sapienza. Per tutti i sabato del mese la città universitaria e i suoi musei saranno aperti alla cittadinanza con attività culturali, laboratori didattici e approfondimenti dedicati ai quattro elementi della Natura


Il filo conduttore della manifestazione di quest’anno saranno i quattro elementi della natura: fuoco, acqua, aria e terra. Il campus universitario diventerà uno spazio aperto a grandi e piccoli per conoscere, sperimentare, giocare nel segno della cultura e del divertimento.
Si parte con la giornata inaugurale del 6 maggio dedicata al Fuoco, con il saluto del Rettore Eugenio Gaudio alle ore 11.00 in Sala Odeion e con l’apertura al pubblico del museo delle Antichità etrusche e italiche, del museo dell’Arte Classica, del museo Origini, del museo del Vicino Oriente Egitto e Mediterraneo, del museo-Laboratorio di Arte Contemporanea e del museo di Antropologia. Chiuderà la mattinata il concerto di Musa Classica.
La giornata ricca di appuntamenti prosegue con l’inaugurazione della mostra dell’artista Alessandro Calizza “Atene brucia”, a cura di Maria Arcidiacono con la collaborazione di Tommaso Zijno, alle ore 18 nel Museo di Arte Classica.
Nel corso dalla giornata si segnala anche la presentazione dei video promozionali per il Polo museale Sapienza, realizzati in collaborazione con gli studenti del corso di Computer Grafica della Facoltà di Architettura e l’allestimento straordinario (dalle ore 10.30 alle ore 12.00) di un laboratorio didattico sulla creazione di orti urbani a cura della Fondazione Campagna Amica di Coldiretti.
Per le famiglie e i più piccoli, invece, i Sabato di maggio offrono numerosi laboratori didattici per bambini: si va dalla caccia al tesoro in famiglia nei Musei di archeologia al laboratorio per piccoli restauratori di un vaso preistorico. Piccoli e grandi potranno ricomporre le pareti dipinte delle più belle tombe etrusche. All’interno della città universitaria si potrà giocare con le orme preistoriche e osservare al microscopio i micromondi che risalgono al tempo dei dinosauri o all’Egitto dei faraoni. 

All’interno della città universitaria sarà presente l’Infopoint informativo che fornirà indicazioni su eventi, laboratori e ubicazione dei singoli musei.

Sarà possibile acquistare oggetti del merchandising della Sapienza e dei musei.

 

Programma completo sabato al museo

Elenco e descrizioni dei laboratori didattici

 
 

Suggerita a

Mercoledì, 3 Maggio, 2017