Stato di diritto in Europa: per un'Unione più democratica e trasparente

Stato di diritto in Europa: per un'Unione più democratica e trasparente
Conferenza inaugurale del modulo didattico europeo BEJOUR 2018-2019
Mercoledì, 6 Febbraio, 2019

Le elezioni europee di maggio rappresentano un’occasione per rilanciare l’idea di un’Europa più democratica, inclusiva, solidale e trasparente, fondata non sulla paura ma sulla fiducia.
Per una riflessione su queste tematiche, venerdì 15 febbraio, a partire dalle ore 15.00 presso l'aula Magna di via Salaria 113 , si terrà l'incontro di apertura del modulo didattico europeo Becoming a Journalist in Europe: a bridge between traditional and new media - BEJOUR 2019, che mira a sensibilizzare i futuri professionisti dell’informazione all’importanza di comunicare correttamente l’Unione europea.
La conferenza fa parte del ciclo di attività dell’unità di ricerca EUPoliS del Dipartimento CoRiS ed è organizzata in collaborazione con il progetto Agorà Europe del Consiglio Italiano del Movimento europeo.
L'incontro, che sarà moderato da Giampiero Gramaglia, Direttore di AffarInternazionali.it, prevedrà gli interventi di: Alberto D'Alessandro, coordinatore Agorà Europe - Movimento Europeo Italia; Pier Virgilio Dastoli, Presidente Movimento Europeo Italia - CIME; Pier Virgilio Dastoli, Presidente CIME;Sergio Battelli, Presidente della Commissione Politiche dell’UE - Camera dei Deputati; Francesco Bilancia, Professore di Diritto Costituzionale dell'Università di Chieti-Pescara; Paola Marsocci, Professoressa di Diritto Costituzionale della Sapienza.
Il seminario è riconosciuto come valido dall'Ordine dei Giornalisti del Lazio per l'acquisizione dei crediti formativi professionali obbligatori.