corso

Numero di crediti :6

Semestre : 1° semestre

Sociologia dell'ambiente

Settore scientifico disciplinare : SPS10

Numero di crediti :6

Tipologia corso:corso

lingua: italiano

Data inizio corso: Venerdì, 30 Settembre, 2016

Semestre : 1° semestre

Iscrizione al corso : Closed
Collaboratori:
Obiettivi formativi:

In linea con l’obiettivo del corso di laurea, che intende fornire strumenti operativi per l’analisi e l’interpretazione di sistemi sociali anche tra loro differenti, il corso si propone di presentare un modello di intervento sociale atto ad accrescere la consapevolezza verso politiche che facciano della sostenibilità l’asse portante dello sviluppo di un territorio.

Contenuto e articolazione del corso:

Il corso – articolato in due moduli paralleli e coerenti fra loro - sarà dedicato alla presentazione delle tematiche ambientali e della sostenibilità, in tutte le sue dimensioni. Il contesto applicativo in cui sarà inserita la riflessione sarà quello del turismo, fenomeno che più di altri si presta a considerazioni legate alle esigenze di sostenibilità, di salvaguardia ambientale, e – nel caso dei paesi in via di sviluppo – di salvaguardia delle culture locali e delle sue tradizioni, nel rispetto reciproco tra visitatori e autoctoni. La prima parte del corso sarà pertanto dedicata ad inquadrare dal punto di vista teorico da una parte la sociologia dell’ambiente (con particolare riguardo ai temi dello sviluppo sostenibile e delle ipotesi di aggiustamento/trasformazione degli attuali modelli economico produttivi) e, dall’altra parte, la sociologia del turismo (anche qui con particolare riguardo alle problematiche legate al complesso rapporto fra turismo e sostenibilità). Nella sua seconda parte il corso prevede che gli studenti si dedichino ad una esercitazione progettuale che – sulla base di indicazioni metodologiche e di dati territoriali forniti dai docenti – li inviterà a sperimentare l’ideazione delle linee di uno sviluppo ambientalmente, economicamente e socialmente sostenibile, che dovrà prevedere alla propria base un percorso di sviluppo turistico.

Conoscenze e competenze che saranno acquisite:
Prerequisiti ed eventuali propedeuticità:
Modalità di valutazione dell'apprendimento e prova d'esame:

Gli esami prevedono un colloquio orale sui tre libri di testo, parzialmente sostituibile, per i soli studenti frequentanti, dalla presentazione e discussione dei project work sviluppati in aula durante il corso. Al più presto saranno disponibili nelle news della bacheca tutte le date degli appelli dell’anno accademico.

A chi è rivolto il corso:

Studenti della LM in Cooperazione e sviluppo

Come ottenere la tesi:
Metodi didattici:

In linea con obiettivi e contenuti, il corso alternerà lezioni frontali (concentrate soprattutto nella prima parte) ad esercitazioni e simulazioni, che caratterizzeranno la seconda parte del corso al fine di meglio consentire l’apprendimento di metodi e strumenti operativi presentati e discussi in precedenza.

Modalità di valutazione della frequenza:

La frequenza del corso non è obbligatoria per sostenere l’esame, tuttavia la metodologia adottata comporterà l’obbligo di presenza regolare per tutti coloro che decideranno di seguirne il lavoro in aula, pertanto dall'avvio dei Projec Works saranno raccolte le firme.

Testi d'esame:
  1. Osti G., Pellizzoni L., Sociologia dell’ambiente, Il Mulino, Bologna 2008
  2. Senatore G., Storia della sostenibilità. Dai limiti della crescita alla genesi dello sviluppo,  Angeli, Milano 2013
  3. Nocifora V. , La società turistica, dispensa in versione ridotta. Disponibile presso la libreria Romano, Via Salaria 117.