corso

Numero di crediti :9

Semestre : 1° semestre

Pubblicità e strategie di comunicazione integrata (M-Z)

Settore scientifico disciplinare : SPS/08

Numero di crediti :9

Tipologia corso:corso

lingua: italiano

Data inizio corso: Thursday, 21 September, 2017

Semestre : 1° semestre

Iscrizione al corso : Closed
Docenti:
Collaboratori:
Obiettivi formativi:

Fornire conoscenze sullo scenario socio-culturale ed economico in cui si inserisce il passaggio dalla pubblicità tradizionale alla comunicazione integrata

Fornire conoscenze sui linguaggi e le tecniche che, soprattutto all’estero, caratterizzano la nuova pubblicità e la più recente comunicazione integrata.

Analizzare plus e minus dei media utilizzabili in una campagna di comunicazione integrata, con un’attenzione particolare al web e all’unconventional.

Trasmettere competenze relative alla pianificazione strategica e media di una campagna di comunicazione integrata

Contenuto e articolazione del corso:

Le lezioni sono dedicate alla definizione dei concetti di pubblicità e comunicazione integrata in un’epoca segnata dalla crisi delle forme tradizionali di comunicazione promozionale.

Dopo la valutazione delle ragioni per cui la pubblicità tradizionale appare superata, si esplorano i linguaggi e le tecniche più recenti, che sembrano favorirne una seconda vita. Tra queste, l'iconismo, l'iperbolismo, la crossmedialità, l’interattività, lo storytelling e l’unconventional.

Inoltre, si valutano le caratteristiche dei diversi mezzi di comunicazione utilizzati dall’advertising, per individuarne punti di forza, di debolezza e peculiarità.

La parte finale del corso è dedicata alle strategie di progettazione di campagne di comunicazione integrata.

Conoscenze e competenze che saranno acquisite:

Acquisizione di conoscenze su:

  • La definizione della pubblicità tradizionale e della comunicazione integrata
  • Il cambiamento dei mercati e del contesto sociale,
  • Il nuovo rapporto tra impresa e consumatore
  • I pilastri della neopubblicità
  • I nuovi linguaggi
  • Le tecniche più recenti
  • I plus e i minus dei mezzi utilizzabili in un media plan
  • Le strategie di progettazione di una campagna di comunicazione integrata

Acquisizione di competenze di:

  • Analisi dei nuovi trend linguistici e strategici
  • Segmentazione del target
  • Redazione di un brief e di un brief creativo
  • Progettazione di una campagna di comunicazione integrata
  • Pianificazione media
Prerequisiti ed eventuali propedeuticità:

Il corso richiede una preparazione propedeutica, poichè si tratta di un insegnamento avanzato, che poggia su alcune conoscenze di base sulla comunicazione, la pubblicità e il marketing.

Per chi non avesse mai sostenuto un esame di pubblicità o marketing nel corso di laurea triennale si consiglia lo studio del seguente manuale: M. Vecchia, Hapù, Lupetti, Milano, 2003.

Modalità di valutazione dell'apprendimento e prova d'esame:

Esame orale 

A chi è rivolto il corso:

Il corso è rivolto agli studenti del canale M-Z  iscritti nell'A.A. 2017-2018 al primo anno del corso di laurea di laurea magistrale in Organizzazione e marketing per la comunicazione d'impresa.

Come ottenere la tesi:
L’assegnazione della tesi di laurea avviene dopo l’accettazione da parte della cattedra di un "progetto di tesi", inviabile via mail o consegnabile durante l’orario di ricevimento studenti. Il tema scelto per redigere il progetto di tesi è a totale discrezionalità dello studente in funzione di propri interessi culturali e scientifici. Non sono previsti obblighi di biennalizzazione
 
Il "progetto di tesi" deve essere articolato nei seguenti sei paragrafi:
 1. "Oggetto di indagine" (lo studente deve indicare chiaramente cosa vuole analizzare); 
 
2. "Obiettivi e finalità della ricerca" (lo studente deve indicare l’obiettivo conoscitivo che si pone e il risultato che desidera ottenere con la ricerca); 
 
3. "Metodologie e tecniche di ricerca" (lo studente deve indicare la tecnica di indagine che desidera utilizzare per analizzare al meglio l’oggetto d’indagine);
 
4. "Indice provvisorio" (lo studente deve redigere un indice provvisorio della tesi ); 
 
5. "Bibliografia orientativa" (lo studente deve ricercare una breve bibliografia orientativa sull’oggetto da indagare e sull'apparato teorico generale di riferimento); 
 
6."Tempi di realizzazione" e data della possibile discussione, che non può comunque essere inferiore a 6 MESI. 
 
Il progetto deve essere redatto in 4 cartelle di circa 1.800 battute l’una. Deve contenere anche un Curriculum vitae dello studente in cui siano chiaramente indicati dati anagrafici, recapiti (indirizzo, telefono, e-mail), esami sostenuti e conseguente esito, media complessiva dei voti.  
 
 
Per la redazione della tesi è necessario frequentare e superare con profitto il “Laboratorio Tesi di laurea”  e leggere il vademecum scaricabile alla voce "materiali" di questa webcattedra.
Metodi didattici:

Lezioni frontali, incontri con professionisti del settore, analisi di case studies e project work.

Modalità di valutazione della frequenza:
Testi d'esame:

Per i frequentanti i testi d'esame sono due:

1. D'Amato F., Panarese P., Pubblicità e comunicazione integrata. Modelli, processi e contenuti, Carocci, Roma, 2016.

2. A. Brioschi, A. Uslenghi, White space. Idee non convenzionali sulla comunicazione, II edizione, Egea, Milano, 2015.

I frequentanti dovranno sviluppare anche un piano di comunicazione integrata seguendo le indicazioni fornite in aula.

Per i non frequentanti, oltre ai due testi già indicati, è prevista anche la lettura del libro:

Minestroni L., La pubblicità nonostante i mass media. Verso una comunicazione integrata di marca, Mondadori, Milano, 2011.