corso

Numero di crediti :6

Semestre : 1° semestre

Marketing Strategico

Settore scientifico disciplinare : Economia e gestione delle imprese - SECS P/08

Numero di crediti :6

Tipologia corso:corso

lingua: italiano

Data inizio corso: Wednesday, 19 September, 2018

Semestre : 1° semestre

Iscrizione al corso : Closed
Docenti:
Collaboratori:
Obiettivi formativi:
Il principale obiettivo formativo del corso consiste nel consentire agli studenti l'acquisizione delle conoscenze e degli strumenti di marketing strategico, in ottica aziendalistica e con una particolare attenzione agli aspetti quantitativi e analitici. 
 
Il corso svolge altresì una funzione di raccordo tra la conoscenza di base del marketing e l'avvio di un percorso specialistico e approfondito sui temi del marketing, coerentemente con il CdL.  
 
 
Contenuto e articolazione del corso:
I principali argomenti (10 ore) - I parte: Ripasso dei concetti base di marketing. Contestualizzazione e omogeneizzazione:
 
Impresa e mercato: ruolo e funzioni del marketing
Il sistema impresa e le sue relazioni con l'ambiente
Analisi della domanda, dell'offerta e sistema informativo di marketing
Creazione di valore e definizione degli obiettivi d'impresa con particolare riferimento ai modelli di business, segmentazione, definizione delle strategie competitive e sistemi di misurazione e controllo
Definizione del sistema d'offerta, dal prodotto al brand fino alle scelte distributive.
 
 
I principali argomenti - (26 ore incluse testimonianze, casi di studio e esercitazioni) II parte: la conoscenza e l’implementazione del marketing strategico e degli strumenti di marketing management:
 
La pianificazione strategica
Le strategie di crescita
Nuovi modelli di business, integrazione di modelli di business e reti
Comunicazione strategica di marketing
Trademarketing e gestione delle vendite 
Gestione delle relazioni con i clienti
Marketing sostenibile, retail marketing, service marketing e marketing internazionale 
 
I principali argomenti - (6 ore) III Parte: la specializzazione e il focus secondo le aree di interesse strategico emergenti
 
Web, internet e consumer experience
Esperenzializzazione dell'offerta
 
Conoscenze e competenze che saranno acquisite:
Oltre agli obiettivi formativi propri dell'insegnamento del Marketing Strategico, il corso intende anche contribuire a omogeneizzare il livello di conoscenza della disciplina ponendosi al primo anno del CdL in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa e rivolgendosi a studenti provenienti da percorsi triennali differenti. 
 
Nello specifico gli obiettivi formativi sono: 
 
1) acquisire una conoscenza critica del marketing strategico, le sue fasi evolutive, il ruolo nel governo dell'impresa, i processi di definizione e implementazione delle strategie, con particolare attenzione al ruolo del digitale 
 
2) al termine del corso lo studente sarà in grado di discerne e valutare strategie di marketing e avrà acquisto gli strumenti per la redazione di un piano di marketing, con particolare attenzione alla parte analitica e alla definizione delle startegie.
 
 
Gli studenti vengono stimolati allo sviluppo di capacità critiche e di giudizio, di comunicare quanto appreso e di proseguire autonomamente il lavoro attraverso l'inserimento nel percorso formativo di casi di studio, analisi di benchmarking e/o analisi di casi e testimonianze da parte di esponenti delle imprese. Nello specifico:
 
3) l'analisi in aula di casi di studio stimola gli studenti al dibattito e al confronto sui temi trattati con l'intento di sviluppare una capacità critica di giudizio. Capacità che è ulteriormente stimolata mediante il dibattito in aula volto ad analizzare le strategie di marketing poste in essere dalle imprese, partendo dall'analisi della domanda (effettiva e potenziale), dei prodotti, del brand e della concorrenza;
 
4) La capacità di comunicare quanto si è appreso viene stimolata sia attraverso il dibattito e il confronto con testimonial che attraverso la presentazione in aula di approfondimenti realizzati dagli studenti su stimolo del docente, rispetto alle strategie, alle operation o alle tattiche poste in essere da imprese in diversi settore economici 
 
5) gli approfondimenti (punto 4) nonchè i casi di studio richiedono una parte di lavoro svolto in autonomia dallo studente. Il loro svolgimento implica la lettura dei concetti teorici del manuale e la loro successiva implementazione pratica. 
 
Per gli studenti non frequentanti il corso le capacità critiche e l'autonomia nello studio vengono stimolate attraverso focus, case histories ed esempi contenuti nel libro di testo, corredato anche da esercizi e altri focus disponibili online. 
 
Prerequisiti ed eventuali propedeuticità:

Il corso non prevede propedeuticità. 

Si consiglia agli stuendenti che non abbiano sostenuto l'esame di marketing alla triennale la lettura del Manuale nelle parti non oggetto di programma.

Modalità di valutazione dell'apprendimento e prova d'esame:

Studenti frequentanti:

1) prova scritta 

2) prova orale

3) valutazione del poject work 

 

Studenti NON frequentanti 

1) prova scritta 

2) prova orale

A chi è rivolto il corso:

Il corso è rivolto agli studenti del primo anno del CdL in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa. E' consigliato a tutti gli studenti che intendono approfondire il marketing, teorico e pratico. Rappresenta un importante passaggio conoscitivo nel percorso di specializzazione di marketing all'interno del CdL in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa.

Come ottenere la tesi:

La tesi di laurea è un importante momento di apprendimento e di crescita per gli studenti prima del loro ingresso nel mondo del lavoro. La cattedra di Marketing Strategico stimola e supporta gli studenti durante tutto il periodo di svolgimento del lavoro di tesi, incentivandoli a definire argomenti di loro interesse anche per la futura attività lavorativa. Per tale ragione si consiglia, coerentemente con le indicazioni del Dipartimento, di richiedere la tesi almeno 6 mesi prima della ipotizzata discussione e quando mancano al massimo tre esami al completamento del percorso di studi. E' necessario, inoltre aver già sostenuto l'esame di Marketing Strategico per poter richiedere la tesi. 

Le tesi svolte possono essere sia di carattere analitico e di ricerca (con l'approfondimento di argomenti di grande interesse e valore tecnico e scientifico) sia di tipo più operativo (mediante la partecipazione o realizzazione di iniziative di ricerca sul campo o lo svolgimento di un periodo di stage). Si rinvia al link del Dipartimento http://www.coris.uniroma1.it/procedure-lauree-magistrali in merito alle procedure di assegnazione delle tesi e relative scadenze.

La cattedra propone periodicamente alcuni macro argomenti di analisi e di interesse che si aggiungono alle proposte individuali di ciascun candidato. E' possibile inviare la richiesta di assegnazione tesi via email a fabiola.sfodera@uniroma1.it, contenente:

1. curriculum studiorum (con media degli esami) e numero di esami mancanti;

2. curriculum vitae, indicando specificamente la conoscenza delle lingue straniere e le esperienze lavorative;

3. l'argomento di interesse mediante la proposta di un breve abstract (800 battute spazi inclusi) contenente l'argomento, una breve descrizione degli obiettivi del lavoro e della metodologia che si intende utilizzare.

L'accettazione della proposta di tesi non è vincolata alla media ma tiene conto della votazione dell'esame di Marketing Strategico (non vi sono limiti minimi di voto per l'accettazione anche se si presuppone che un buon voto implichi una maggiore conoscenza della materia). L'assegnazione avverrà sulla base di una valutazione complessiva, della motivazione e dell'interesse dimostrato rispetto alla materia, rilevata attraverso un colloquio. Gli studenti potranno presentarsi negli orari stabiliti per il ricevimento studenti dopo aver inviato l'email di richiesta.


I macro argomenti, relativi sia ad aspetti e temi specifici del marketing che settoriali, sono:

1. Consumer Behaviour
2. Marketing Esperenziale
3. Destination Marketing 
4. Tourism Marketing (sia a livello di declinazione settoriale - hotel, distribuzione, TO, OTA, ecc. - che per tipologia di turismi)
5. Internet & Digital Marketing
6. Culture and Arts Marketing
7. Made in Italy
8. New trends in Marketing 
 
Metodi didattici:
Lezioni frontali: aventi ad oggetto la teoria e gli strumenti di marketing. La didattica frontale è organizzata al fine di stimolare il confronto e la partecipazione attiva degli studenti ai temi trattati;
 
Operation: il percorso formativo prevede, accanto alla didattica frontale, lo svolgersi di esercitazioni, analisi di best practice e presentazione da parte degli studenti delle analisi di casi di studio;
 
Pratictioner: il metodo didattico prevede anche una parte applicativa rappresentata da testimonianze /incontro con imprenditori, marketing manager ed esperti di marketing al fine di trattare l'evoluzione di questa disciplina all'interno delle imprese e organizzazioni. 
 
La pratica comprende anche lo svolgimento di un project work (piano di marketing) quale parte integrante necessaria del percorso formativo.
 
 
Modalità di valutazione della frequenza:

La frequenza al corso è facoltativa. La frequenza verrà valutata attraverso la realizzazione del project work e la sua consegna definitiva, secondo i tempi e le modalità fornite durante le lezioni.

Testi d'esame:
PROGRAMMA D'ESAME STUDENTI NON FREQUENTANTI
 
Mattiacci A. e Pastore A., Marketing, Hoepli 2013 - Parti V, VI e VII
 
Un articolo a scelta tra:
 
1) Lemon, K. N., & Verhoef, P. C. (2016). Understanding customer experience throughout the customer journey. Journal of Marketing80(6), 69-96.
è possibile scaricare l'articolo dalle banche dati di Sapienza al seguente indirizzo: https://eds.b.ebscohost.com/eds/detail/detail?vid=5&sid=e07236e5-4be3-4f...
 
2) Minkiewicz, J., Evans, J., & Bridson, K. (2014). How do consumers co-create their experiences? An exploration in the heritage sector. Journal of Marketing Management30(1-2), 30-59.
è possibile scaricare l'articolo dalle banche dati di Sapienza al seguente indirizzo:https://www.tandfonline.com/doi/pdf/10.1080/0267257X.2013.800899?needAcc...
 
 
Un libro a scelta tra:
Sfodera F. (2011). Turismi destinazioni e internet. Milano, Franco Angeli. 
Sfodera F. (2010). Il marketing esperienziale tra evoluzione e applicazione. Perugia, Morlacchi Editore. 
 
 
PROGRAMMA D'ESAME STUDENTI  FREQUENTANTI
Mattiacci A. e Pastore A., Marketing, Hoepli 2013 Studiare i capitoli: 17, 19, 21, 22, 25, 26 e 27 
Un articolo scientifico a scelta tra:
 
1) Lemon, K. N., & Verhoef, P. C. (2016). Understanding customer experience throughout the customer journey. Journal of Marketing80(6), 69-96.
è possibile scaricare l'articolo dalle banche dati di Sapienza al seguente indirizzo: https://eds.b.ebscohost.com/eds/detail/detail?vid=5&sid=e07236e5-4be3-4f...
 
2) Minkiewicz, J., Evans, J., & Bridson, K. (2014). How do consumers co-create their experiences? An exploration in the heritage sector. Journal of Marketing Management30(1-2), 30-59.
è possibile scaricare l'articolo dalle banche dati di Sapienza al seguente indirizzo:https://www.tandfonline.com/doi/pdf/10.1080/0267257X.2013.800899?needAcc...
 
 
Un libro a scelta tra:
Sfodera F. (2011). Turismi destinazioni e internet. Milano, Franco Angeli.  Capitoli 1, 2 e 3.
Sfodera F. (2010). Il marketing esperienziale tra evoluzione e applicazione. Perugia, Morlacchi Editore. 
 
Materiali del corso: