Docenti Corislab

Docenti Laboratori e Seminario
 

Andrea Amico

È dottore di ricerca in Metodologia delle Scienze Sociali presso il dipartimento CoRiS dell’Università Sapienza di Roma, con una tesi che si è focalizzata sui fattori di successo e insuccesso delle carriere accademiche degli studenti immatricolati all’università Sapienza attraverso un'ottica longitudinale. Ha collaborato in veste di ricercatore a numerosi studi di taglio sperimentale e comunicativo presso il dipartimento CoRiS e ha svolto compiti di ricerca, valutazione e analisi come consulente presso diverse aziende private. Entrano fra i suoi interessi di ricerca la metodologia di analisi di dati longitudinali, i disegni sperimentali e quasi-sperimentali, la valutazione dei sistemi universitari e l'utilizzo dei big data nella ricerca sociale. Ha partecipato in veste di relatore a convegni nazionali ed internazionali ed è autore di saggi e articoli su temi metodologici e sociologici. Oggi è ricercatore nel settore Economia e Territorio della Fondazione Censis (Centro studi investimenti sociali) presso cui si occupa di analisi territoriali, valutative e di indagini presso imprese e popolazione.



Marzia Antenore

Ricercatore confermato e Docente presso il Dipartimento CoRiS (pagina docente).



Giuseppe Anzera

Ricercatore confermato e Docente presso il Dipartimento CoRiS (pagina docente).



Giampiero D'Alessandro

Dottore di ricerca con lode in Metodologia delle Scienze Sociali. Attualmente collabora con diversi istituti di ricerca e agenzie di valutazione. I suoi interessi metodologici sono rivolti principalmente all’implementazione di indagini longitudinali, tramite l’integrazione e l’ottimizzazione di fonti di dati primari e secondari, in forma aggregata e non, e all’integrazione di strategie di analisi quantitative e qualitative. Il principale interesse sostantivo è rivolto alla valutazione delle politiche universitarie. Le altre linee di ricerca riguardano le politiche migratorie, l'economia e lo studio attraverso differenti piattaforme dell’audience dei contenuti televisivi e la customer satisfaction. 



Loris Di Giammaria

È dottore di ricerca in Metodologia delle scienze sociali e collabora con le attività dell’Osservatorio di Sociologia Elettorale del Dipartimento CoRiS della Sapienza Università di Roma. È autore di diversi contributi su temi di sociologia politica e della comunicazione, con particolare riferimento a partecipazione sociale e politica in campagna elettorale (L. Di Giammaria, M. P. Faggiano, 2016, “Tra big e small data. La partecipazione politica degli utenti Twitter”, in Sociologia e Ricerca Sociale, 109; L. Di Giammaria, S. Cataldi, M. Di Folco, 2015, “Associazionismo cattolico e politica. Tensioni valoriali e dissonanze cognitive”, in Sociologia e Ricerca Sociale, 108).



Maria Paola Faggiano

Dottore di ricerca in Metodologia delle Scienze sociali, è Direttore del Laboratorio CorisLab (Dipartimento di Comunicazione e Ricerca sociale – Sapienza Roma). È docente presso il Dottorato di ricerca in Comunicazione, Ricerca, sociale e Marketing e il Master internazionale interuniversitario in Sociologia: Teoria, Metodologia, Ricerca (Roma Tre, Sapienza, Tor Vergata, Istituto “Luigi Sturzo” di Roma). Ha scritto i volumi "Stile di vita e partecipazione sociale giovanile. Il circolo virtuoso teoria-ricerca-teoria" (2007, Milano, Franco Angeli), "Gli usi della tipologia nella ricerca sociale empirica" (2012, Milano, Franco Angeli) e “L’analisi del contenuto di oggi e di ieri. Testi e contesti on e offline” (2016, Franco Angeli), oltre a numerosi saggi e articoli su temi metodologici e sociologici. Tra i suoi interessi sui piani tecnico-metodologico e sostantivo si segnalano: gli stili di vita giovanili, la partecipazione sociale, gli usi politici dei SNS, la rappresentazione sociale della diversità e la convivenza interculturale, la progettazione e la costruzione della base empirica, le tecniche di rilevazione e di analisi dei dati



Raffaella Gallo

PhD in Comunicazione, ricerca, innovazione – curriculum Metodologia delle scienze sociali – presso il dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale dell’università “Sapienza” di Roma. Nel 2013 ha conseguito la laurea magistrale in Scienze Sociali Applicate e nel 2015 il master di II livello in Scienze Criminologico-forensi. I suoi interessi teorico-metodologici riguardano lo studio delle organizzazioni criminali, con particolare attenzione ai sistemi relazionali mafiosi.



Cristina Greco

È Assistant Professor presso il Dipartimento di Comunicazione dell’UBT, University of Business and Technology di Jeddah (KSA). È co-fondatrice del LARS (Laboratorio Romano di Semiotica) e membro dell’Unità di Ricerca Spazio Urbano, Creatività, Media (Sapienza Università di Roma). È stata curatrice del workshop su arte pubblica e creatività urbana della Biennale dello Spazio Pubblico di Roma per le edizioni 2015 e 2017. Tra gli articoli recenti: “Dall’autobiografia al documento. Il graphic novel tra memoria archiviata e svelamento dell’illusione in Anne Frank. The Anne Frank House Authorized Graphic Biography” (Signa, 26, 2017); “Ricostruire l’identità, tradurre il conflitto: creatività urbana a Roma”, in Pezzini I., ed. (Nuova Cultura 2016); “Translating Cultural Identities, Permeating Boundaries. Autobiographical and Testimonial Narratives of Second-Generation Immigrant Women”, in Olivito E., ed. (Routledge 2015); “Street Art. Il caso della stazione metro Pietralata” in I. Tani, ed. (Quodlibet 2014).



Serena Liani

Dottore di ricerca in Metodologia della scienze sociali presso il dipartimento CoRiS (Sapienza, Università di Roma) e assegnista di ricerca presso il dipartimento IRISS (Consiglio Nazionale delle Ricerche, Napoli). Dal 2009 collabora con le cattedre di Metodologia della ricerca sociale e Analisi dell’opinione pubblica e delle scelte di consumo presso il CoRiS. Tra le ricerche più recenti cui ha partecipato: Progettare la qualità del dato nella ricerca sociale. Il caso delle rappresentazioni sociali della politica e delle istituzioni e La rilevazione degli atteggiamenti verso gli immigrati, prospettive di integrazione tra approccio standard e non standard. È coautrice del volume monografico: Pretest. Un approccio cognitivo (Liani e Martire 2017, Milano, Franco Angeli). I suoi interessi di studio e di ricerca sono rivolti prevalentemente alle tecniche di controllo della qualità del dato e alle prospettive di integrazione tra cognitivismo e ricerca sociale.



Martina Lippolis

Ha conseguito il titolo di Master Interuniversitario di II Livello in Sociologia: Teoria, Metodologia e Ricerca (Roma Tre, Sapienza, Tor Vergata), vincitrice di una borsa di studio “Massimo Rosati” per l’a.a. 2016-2017. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Scienze dell’Educazione degli Adulti e Formazione Continua presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre, dove partecipa, come collaboratrice nella progettazione e nell’attività didattica del Corso di Perfezionamento in Analisi Qualitativa Computer-assistita (NVivo 10). Dal 2016 svolge attività di docenza nel laboratorio L’analisi testuale con NVivo 11 presso il CorisLab (Dipartimento CoRiS Sapienza). Dal 2016 è impegnata come ricercatrice per il progettoMisericordia e Giubileo dei malati e dei disabili, Roma Tre, Collegio IPASVI. Dal 2017 è impegnata come ricercatrice per il progetto Religiosità in Italia, Centro ICSOR - International Center for the Sociology Of Religion.



Veronica Lo Presti

Ricercatore e Docente presso il Dipartimento CoRiS (pagina docente). 



Isabella Mingo

Professore Associato presso il Dipartimento CoRiS (pagina docente).



Simone Mulargia

Ricercatore e Docente presso il Dipartimento CoRiS (pagina docente). 



Fiorenzo Parziale

Ricercatore e Docente presso il Dipartimento CoRiS (pagina docente). 



Scipione Sarlo

Laureato in Sociologia all’Università Sapienza di Roma, ha conseguito presso lo stesso Ateneo il Master di II livello in “Fonti, Strumenti e Metodi per la Ricerca Sociale” e il dottorato in “Metodi di Ricerca per l’Analisi del Mutamento Socio-Economico” (XXIV Ciclo). Si occupa principalmente di ricerca sociale applicata. Tra gli attuali interessi la valutazione delle ricerca, delle politiche per la ricerca e dei sistemi universitari. Ha lavorato con associazioni, fondazioni, istituzioni e società di ricerca private, al momento, collabora con un ente pubblico. È socio dell’Associazione Italiana di Valutazione.



Valentina Talucci

Dottore di Ricerca in Ricerca Applicata nelle Scienze Sociali (XX ciclo), facoltà di Sociologia di Roma Sapienza; dottore in Sociologia; ha conseguito il master in Fonti Strumenti e Metodi della Ricerca Sociale presso la facoltà di Statistica di Roma Sapienza. Ha collaborato presso il CorisLab dal 2002 occupandosi di analisi testuale con tecniche automatizzate e di trattamento multidimensionale di dati quantitativi. Dal 2006 è in Istat come ricercatore presso la Direzione Centrale per le Statistiche Sociali e il Censimento della Popolazione, dove si occupa di costo del lavoro e retribuzioni attraverso indagini campionarie presso individui ed imprese supportate da registri statistici. Tra i suoi contributi più significativi: “Il software TalTac, step procedura di trattamento e codifica testi. Ateco 2007” (2007, Istat); “The Italian population behaviours toward environmental sustainability: a study from Istat surveys” (2017, Spinger); “Metodi di sintesi per la misurazione dell’equità sociale: il caso europeo” (2009, Firenze, a c. di Mazziotta, Pareto, Talucci). I temi di più recente interesse sono: mercato del lavoro e formazione, ambiente ed energia, benessere e qualità della vita; utilizzo dei dati amministrativi e costruzione di indicatori sintetici. È socia di due associazioni di ricerca: AIQUAV (Associazione italiana per gli studi sulla qualità della vita); SIEDS (Società italiana di economia, demografia e statistica)



Francesco Giovanni Truglia

Attualmente ricercatore Istat, ha conseguito il Dottorato di ricerca in Metodologia delle Scienze Sociali. Docente a contratto di Analisi Statistica Spaziale per i dati sociologici presso la Facoltà di Sociologia di Sapienza, Università di Roma. Ha tenuto lezioni e seminari sull' Analisi spaziale dei dati, presso i Dipartimenti di Statistica e di Comunicazione e ricerca sociale della Sapienza, Università di Roma. È consulente statistico presso diversi enti pubblici e privati. È autore di “La Statistica e le statistiche: fonti e strumenti per l’ analisi dei dati” (Edizioni LED, 2009 con F. Antolini) e “Patrin 1 – Le radici e le ali. Luoghi di provenienza e dinamiche spaziali” (in R. Cipollini, a cura di, “Paesaggi marginali. Romanes a Roma”, FrancoAngeli, Milano 2012); “La metropoli ineguale. Analisi sociologica del quadrante Est di Roma” (con R. Cipollini, ARCNE,2015, RM). Ha pubblicato saggi e articoli su riviste scientifiche italiane e internazionali tra le quali Sociologia e ricerca sociale, Italian Journal of Applied Statistics, Economic Modelling.