Informazioni utili SdC

A beneficio di quanti intendano partecipare alla prova di ammissione al corso di dottorato in “Comunicazione Ricerca Innovazione” per il curriculum in “Scienze della Comunicazione”, si comunicano i titoli dei temi della prova scritta degli scorsi anni (la traccia estratta è la prima delle tre riportate):

2006/2007 - XXII ciclo

  1. La globalizzazione della comunicazione in scenari postmoderni. Il candidato illustri gli approcci interpretativi che considera maggiormente significativi per definire il tema assegnato.
  2. Cultura, comunicazione e progetto di vita. Il candidato illustri gli approcci interpretativi, le ricerche che considera maggiormente significative per definire il tema assegnato.
  3. Consumi culturali e identità. Il candidato illustri principali aspetti del dibattito e le ricerche che considera maggiormente significative per definire la relazione tra i consumi culturali e i processi di costruzione dell'identità nella società contemporanea.

2007/2008 - XXIII ciclo

  1. Media e processi di costruzione dell'identità nella società post-moderna.
  2. Tra produzione e consumo: come cambiano i consumi culturali delle audience.
  3. . Differenze e somiglianze tra le vecchie e le nuove tecnologie della comunicazione e dell'informazione.

2008/2009 - XXIV ciclo

  1. Prendendo in esame il “caso italiano”, il candidato scelga uno o più settori dell’industria culturale, particolarmente adatti a descrivere il ruolo della comunicazione nel processo di modernizzazione e di cambiamento del Paese.
  2. Nel corso degli ultimi anni, la relazione tra fiducia, sicurezza e pericolo ha subito importanti trasformazioni, anche in relazione al racconto dei media e al ruolo del giornalismo. Il candidato, partendo da una questione socialmente rilevante, sviluppi il tema del rapporto tra spettacolarizzazione e costruzione della realtà
  3. Nella società della comunicazione, le differenze generazionali e di genere costituiscono tuttora variabili discriminanti dal punto di vista della costruzione dell’identità. Il candidato si soffermi su come queste disuguaglianze si riflettono nelle modalità di fruizione di vecchi e nuovi media.

2009/2010 - XXV ciclo

  1. Il crescente interesse per la comunicazione trae fondamento dalla convinzione che i processi culturali e comunicativi rappresentino un efficace strumento per comprendere la società contemporanea. Il candidato ripercorra la riflessione sul rapporto tra la comunicazione e i più ampi processi sociali, facendo riferimento alle principali teorie e, eventualmente, contestualizzando la propria argomentazione in un ambito di applicazione specifico (i consumi culturali, le relazioni sociali, i processi politici, etc.)
  2. Percorrendo criticamente la riflessione teorica nel campo della comunicazione, il candidato valuti quali correnti offrono ancora strumenti concettuali utili e forniscono spunti di ricerca fruttuosi
  3. Facendo riferimento al caso italiano, il candidato illustri i principali cambiamenti nelle abitudini di fruizione dei media.

2010/2011 - XXVI ciclo

  1. Le narrazioni mediali. Il candidato scelga un ambito di riferimento specifico (informazione, intrattenimento o finzione) dando conto, in relazione a studi e ricerche in questo campo, del loro ruolo nella costruzione dell’immagine sociale del nostro paese.
  2. Anche con riferimento alla situazione internazionale, le relazioni fra comunicazione e politica nel mondo contemporaneo sembrano oscillare fra complicità assolute e palesi disarmonie. Tracci il candidato il quadro teorico ed empirico entro il quale è possibile leggere questo complesso rapporto.
  3. In occasione delle celebrazioni del centocinquantenario dell’Unità d’Italia, si tracci una ipotesi di ricerca sul ruolo della comunicazione nella costruzione e nei cambiamenti dell’identità culturale e civile di un paese.

2010/2011 - XXVI ciclo (ex Linguaggi Politici e Comunicazione)

  1. Populismo e antipolitica. Il candidato descriva i due fenomeni e li analizzi in riferimento al linguaggio politico.
  2. Destra e sinistra, due termini che nella cultura politica occidentale identificano forze politiche contrapposte. Il candidato analizzi il linguaggio politico della destra e della sinistra nelle evoluzioni che i due termini hanno subito in particolare col tramonto delle grandi ideologie.
  3. Linguaggio delle istituzioni e linguaggio della propaganda. Il candidato identifichi i tratti costitutivi dei due linguaggi ed illustri qualche esempio in riferimento a differenti sistemi politici.

2011/2012 – XXVII Ciclo

  1. Media e costruzione sociale della realta’. Il candidato sviluppi il tema con riferimento ad un approccio teorico e/o ambito di analisi (una tecnologia, un genere comunicativo, un settore della vita sociale, etc.).
  2. Media e mutamento. Il candidato illustri il ruolo dei mezzi di comunicazione nei processi di trasformazione socio-culturale, anche in rapporto a specifici approcci interpretativi e/o ambiti di analisi (tecnologia, settori della vita sociale, etc.).
  3. Media e politica. Il candidato illustri il contributo delle teorie della comunicazione alla comprensione delle dinamiche politiche, anche in riferimento agli scenari contemporanei.

2012/2013 - XVIII Ciclo

  1. Partendo dal vasto e poliedrico repertorio degli studi sociali sulla comunicazione, il candidato individui una corrente culturale, o una parola-chiave, o un paradigma teorico ritenuto pertinente per rilanciare una visione critica del ruolo dei media, oppure per interpretare gli sviluppi della comunicazione contemporanea nella direzione del digitale.
  2. Con riferimento al “caso italiano”, il candidato individui le principali dinamiche di cambiamento sociale e gli eventuali condizionamenti, positivi o critici, riferibili ai media e alla comunicazione. Il candidato argomenti, con riferimento alle teorie o ai trend dei comportamenti culturali degli italiani, l’eccesso di potere dei media sulla società, oppure  sull’educazione o infine sulla politica  e sullo spazio pubblico.
  3. Il candidato illustri quale sia stato il ruolo dei media nella costruzione della politica e dell’antipolitica, nel contesto dello scenario storico degli ultimi trent’anni. 

2013/2014 - XXIX Ciclo

  1.  L’espressione “industria culturale” si è evoluta nel corso del tempo parallelamente al cambiamento sociale, politico, economico e soprattutto tecnologico. Il candidato illustri tale evoluzione, anche alla luce delle trasformazioni legate ai processi di convergenza digitale, scegliendo eventualmente un affresco sistematico o un medium di riferimento (TV, Cinema, Web, attività giornalistica, etc.)
  2. La trasformazione dei legami sociali al tempo dei media e della rete. Il candidato illustri il trend del cambiamento, scegliendo come chiave di lettura uno o più dei seguenti campi di applicazione: valori, identità, politica, lavoro/precarietà
  3.  Le frontiere raggiunte dalla comunicazione nella società contemporanea hanno sollecitato nuove forme di trasmissione e condivisione della conoscenza e dell’informazione e nuove modalità di partecipazione sociale, politica e mediale. Il candidato, alla luce delle teorie e dei concetti che ritiene più significativi, illustri tali dinamiche, scegliendo eventualmente uno specifico ambito.

2014/2015 - XXX Ciclo

  1.  Il ruolo dei processi comunicativi e mediali nella definizione dell’identità
  2. . Il ruolo dei processi comunicativi e culturali nella definizione e/o costruzione della realtà sociale
  3. Il ruolo della visibilità e dell’immagine nella comunicazione e nella sfera pubblica

2015/2016 - XXXI Ciclo

  1. Consumi mediali e identità. Il candidato sviluppi il tema con riferimento ad approcci teorici, ricerche empiriche o ambiti di analisi considerati particolarmente significativi.
  2. Cultura, comunicazione e società. Il candidato sviluppi il tema, con riferimento specifico al caso italiano
  3.  I media digitali sono considerati un rilevante fattore di innovazione in molti ambiti della vita sociale. Il candidato ne illustri criticamente il ruolo, declinandolo in uno specifico ambito di applicazione (quali ad esempio la socializzazione, la produzione e trasmissione della conoscenza, le relazioni sociali, etc).

2016/2017 - XXXII Ciclo

  1. La società contemporanea è attraversata da importanti cambiamenti sociali, politici ed economici. Il candidato individui un caso in cui il cambiamento si è chiaramente manifestato (l’emergere di nuovi soggetti politici, o il ruolo dell’antipolitica, o il nuovo terrorismo internazionale, etc.), e illustri l’impatto della comunicazione vecchia e nuova e/o del marketing su tali processi;
  2. Il cambiamento culturale italiano è letto dagli studiosi con qualche ambivalenza, enfatizzando da un lato gli aspetti di aumento delle forme di public ignorance e addirittura di populismo, dall’altro un singolare ritorno di successo per gli eventi e la partecipazione culturale. Tenendo conto degli studi di comunicazione e/o di quelli di marketing, il candidato illustri e argomenti il suo punto di vista;
  3. Un tema importante della contemporaneità è il comportamento di scelta tra le varie agenzie mediali e le nuove possibilità di approvvigionamento di comunicazione e informazione in rete. Il candidato rifletta sui rapporti tra questi due sottosistemi, nell’obiettivo di indagare come incidono sul marketing dei contenuti mediali, oppure sulla crisi delle identità e sui processi di socializzazione moderni.