Archivio dell'Immigrazione

Responsabile scientifico: 
Componenti gruppo di ricerca: 
Marco Bruno, Valeria Lai, Gaia Peruzzi
Descrizione: 

È un centro di documentazione e di intervento su tutti gli aspetti della società multiculturale. Il centro di consultazione comprende: una videoteca, che raccoglie e il più ampio patrimonio audiovisivo in Italia sui temi dell’immigrazione, del razzismo e dell’asilo politico aggiornato con materiali della Rai, di emittenti private e produttori indipendenti, tra cui anche i materiali prodotti a vario titolo dal Dipartimento CoRiS; un fondo librario con opere di saggistica, tesi e ricerche sul mondo degli immigrati e dei paesi di provenienza; una emeroteca, che raccoglie riviste, bollettini, notiziari e altre pubblicazioni periodiche dedicate ai temi dell’immigrazione; un’audioteca, con Cd musicali, lezioni, testimonianze e storie di immigrazione; una raccolta di materiali, giochi, cd, kit multimediali e percorsi didattici sul tema dell’intercultura; una raccolta fotografica, sia cartacea che su supporto digitale; tre siti Internet collegati (oltre l’Archivio, Migra, il Coordinamento antirazzista e l’Archivio delle Comunità straniere) con tutti i materiali, i corsi, le mostre e le rassegne che vengono promosse e realizzate. Le finalità della struttura riguardano sia la consultazione dei materiali sia le necessità di studenti o professionisti rispetto all’orientamento su specifici ambiti di studio, di ricerca e di produzione connessi alle dinamiche migratorie, con particolare attenzione alle rappresentazioni mediali. L’Archivio si caratterizza per l’essere un servizio volto al sostegno della conoscenza della polidimensionale questione migratoria, ma anche come un punto di riferimento che il Dipartimento offre al fine di sostenere una reale diffusione della cultura della convivenza attraverso iniziative di informazione e indagine che possano coinvolgere altre realtà istituzionali a livello nazionale e internazionale.

Comitato Scientifico: 
Giuseppe Anzera, Claudio Rossi, Amedeo Pistolese, Manuela Virtuoso