Cinemonitor - Osservatorio sul cinema in Italia

Altri enti coinvolti: 
Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MIBACT) – Direzione Generale Cinema.
Responsabile scientifico: 
Componenti gruppo di ricerca: 
Marco Chiani, Valentina Leotta, Carmine Piscopo, Paolo Tommassini, Anna Zanconato, Michele Anselmi, Alessandra Alfonsi, Francesca Bani, Alba Grazioli, Furio Spinosi, Maria Rita Maltese, Matteo Marescalco, Patrizia Miglietta, Marco Moraschinellli, Chiara Pascali, Michele Pinto, Chiara Roggino, Marco Scali, Stefania Scianni, Ilaria Tabet, Tommaso Tronconi
Descrizione: 

Obiettivo principale dell’Osservatorio, attivo sin dal novembre 2008, è quello di mettere in relazione dinamica il mondo studentesco e giovanile con i rappresentanti e gli operatori dell’industria cinematografica. Anche se è in uso comune il termine “mondo del cinema”, in realtà gli operatori del settore rappresentano un microcosmo, specie in Italia, mentre il vero mondo del cinema è piuttosto quello degli spettatori e in particolare il pianeta giovanile cui sempre di più tende a rivolgersi l’industria. Mettere in rapporto queste due realtà è il nostro compito prioritario. Lo strumento principale dei nostri canali di comunicazione e interrelazioni è appunto il portale Cinemonitor.it, un sito sempre più complesso e di anno in anno sempre più ricco di contenuti.

attivita_osservatori: 

Progetti di ricerca svolti dal gruppo
 

  • Cinemonitor.it è on line da novembre 2008. Si tratta di un portale unico nel suo genere dedicato al cinema, di notevole rilievo sia per il territorio italiano che a livello internazionale. Basti pensare che nel corso del 2013 i contatti unici sono ulteriormente cresciuti, attestandosi su circa 70.000 annuali, ai quali vanno aggiunti i link verso i principali social network. A livello internazionale poi, il nostro portale è oggetto di studio nelle università di Warwick (vedi il convegno del 22 gennaio 2010), New York University, San Paolo del Brasile. Così pure numerosi sono gli Istituti Italiani di Cultura all’estero che si appoggiano al portale per diffondere la conoscenza del cinema italiano laddove operano.
  • FestivalTube - Particolare rilievo si è dato all’analisi delle prospettive rispetto al diffondersi delle nuove tecnologie, specie sul web. È obiettivo del gruppo di ricerca, garantire la massima diffusione ed efficienza comunicativa di tutti i temi trattati dal cinema italiano e internazionale, puntando da una parte all’educazione dei linguaggi cinematografici, dall’altra mirando alla corretta informazione, soprattutto in merito alle questioni relative al “mondo del cinema” e non direttamente connesse ad un film specifico. Ecco perché diventa fondamentale valutare l’azione che le forme della rete possono svolgere nei confronti di un comparto come il nostro, individuando le condizioni effettive dello stato presente ed elaborando proposte per un possibile sviluppo futuro, tenendo conto del preoccupante ritardo in cui versa, in questa area innovativa, l’intera industria cinematografica italiana rispetto a quella americana (come pure inglese e  francese, più avanzate tecnologicamente e più pronte a inserirsi nel nuovo percorso). Di qui l’importanza del canale YouTube “FestivalTube”, il cui obiettivo principale è fungere da amplificatore delle tendenze innovative del web, in particolare nell’area “attiva” del social network, dove giovani di varie fasce di età e studenti di varie scuole e università possono scambiarsi materiali autoprodotti.

Come già attuato nel corso degli anni si continuerà a prendere in esame nuovi generi di produzione cinematografica, da noi definiti “altro cinema”, la cui crescita appare costante ed è destinata a costituire un ruolo di notevole rilievo economico per l’intero comparto produttivo. Basti pensare al boom delle web series e alle forme di serialità breve e lunga di YouTube. Fenomeni culturali importanti e non sempre visibili sui canali mainstream.

Sia Cinemonitor che FestivalTube hanno usufruito, nel tempo, di finanziamenti del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MIBACT) – Direzione Generale Cinema.

Produzione scientifica basata sulle attività svolte dall’osservatorio / unità
 

Convegni
 

  • 7 marzo 2014, Meeting WAU!, Il percorso e le prospettive delle web production, presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale  - Sapienza Università di Roma, Centro Congressi, Via Salaria 113 Roma.
  • 3 novembre 2011, Sceneggiatura: cinema, videogame, narrazioni crossmediali, , presso il  Festival Internazionale del Film di Roma – DISARONNO
  • 20 ottobre 2009, CensiAnimaCorto, primo censimento sul territorio nazionale della produzione audiovisiva italiana “sommersa”, presso la Green House della Roma Lazio Film Commission Lazio, Auditorium Parco della Musica, Festival Internazionale del Film di Roma 2009.
  • 3 aprile 2008, Dove va il cinema italiano? presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università "La Sapienza" di Roma
     

Eventi e iniziative
 

  • Cupidity: “Giovani, Amore, Estate”, Contest Audiovisivo realizzato Cinemonitor e FestivalTube per il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale in collaborazione con Jean Vigo Italia e Unilever.
  • Produzione audiovisiva e partecipazione al Festival del Cinema di Roma nel 2012, nel 2013 e nel 2015.
  • 4500 articoli tra interviste, recensioni e informazione pubblicati su Cinemonitor.it