DOCENTE

Professore Ordinario

Maria Concetta Pitrone
E-mail: mariaconcetta.pitrone@uniroma1.it
Orario di ricevimento : Controllare le news del docente
Sede: Corso d'Italia 38/A
Stanza:
Telefono: 06/85768344

MARIA CONCETTA PITRONE è prof. ordinario, settore disciplinare SPS-07, presso il dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale della Sapienza Università di Roma.

Insegna "Metodologia della ricerca sociale", nel corso di laurea triennale Comunicazione pubblica e di impresa; e "Analisi dell'opinione pubblica e delle scelte di consumo" nel corso di laurea magistrale Organizzazione e marketing per le comunicazioni d'impresa.

Dal 2003 al 2008 fa parte del corpo docenti del Master “Percorsi e strumenti di ricerca nelle scienze sociali” della Facoltà di Scienze Politiche di Firenze, dove ha la responsabilità di un modulo di 40 ore di lezioni.

E’ membro del Collegio di Dottorato di Metodologia delle scienze sociali e del Master di secondo livello in Metodologia della ricerca sociale (MetRiS).

Dal gennaio 2008 è responsabile scientifico dell’assegno di ricerca biennale erogato dal dipartimento RISMES per la realizzazione del progetto “Autorevolezza dei sondaggi di opinione pubblica e fragilità del processo di formazione e costruzione dei dati”.

E’ socio fondatore dell’associazione “Paideia”, nata nella primavera del 2004. E’ un'associazione culturale senza fini di lucro, riconosciuta dall’AIS, cui fanno riferimento alcune scuole sulla teoria sociologica, sul metodo e la ricerca sociale, e sulla ricerca valutativa

E' membro del comitato scientifico della collana "Riflessioni e ricerche sulla conoscenza e il metodo", Bonanno editore E' membro del comitato scientifico della collana "Comunicazione e partecipazione politica", edizione ScriptaWeb. E' membro del comitato scientifico della rivista "Italian Sociological Review" E' membro del comitato scientifico della Collana Interdisciplnare di scienze sociali, politica e comunicazione MT, Media Trends, Maggioli Editore

Attività istituzionali: Coordina l'Osservatorio dei docenti sulla didattica del dipartimento Coris, dove insegna "Metodologia della Ricerca sociale" e "Analisi dell'opinione pubblica e delle scelte di consumo".

Coordina la commissione che cura il passaggio degli studenti dall'ordinamento 509 al nuovo ordinamento 270.

Presiede l'area didattica "Scienze della comunicazione" che include i due corsi di laurea triennali offerti dal Dipartimento.

Interessi e attività di ricerca Si interessa degli aspetti teorici e metodologici della ricerca empirica nelle scienze sociali e politiche, con particolare riguardo al sondaggio come tecnica di raccolta dei dati, focalizzandosi sui problemi di affidabilità degli strumenti di rilevazione e fedeltà dei dati raccolti.

Si è occupata inoltre della definizione 1) dei concetti di partecipazione politica; e 2) della visione della politica e dei politici così come emerge, ma allo stesso tempo è forgiata, dalle procedure operative predisposte dai ricercatori.

Principali ricerche:

Nel 2005 dirige la ricerca “La parola agli astenuti. Un ricerca sul non voto a Roma” (finanziata su fondi Facoltà). Dal 2005 al 2006 coordina una ricerca sulla partecipazione politica dei giovani iscritti ai maggiori partiti (finanziata dall'Ateneo). Dal 2005 al 2006 coordina una ricerca sui problemi di comprensione delle domande e formulazione delle risposte da parte degli intervistati. Una parte della ricerca approfondisce le reazioni degli intervistati alla somministrazione di scale con gradienti verbali e numerici. Dal 2006 al 2007 dirige una ricerca sulla popolarità degli uomini politici. La ricerca ha preso in considerazione tutti i sondaggi sul tema pubblicati dal sito dell’Autorità di controllo sulle comunicazioni (AGCOM) dal 2003 a tutto il 2006. Dal 2008 dirige la ricerca “Le aspettative della comunità cinese a Roma: come ci vedono e cosa cercano” per cui ha ottenuto un finanziamento dall’Ateneo. Dal 2010 dirige una ricerca sul ruolo dell'intervistatore nell'intervista telefonica (finanziata dall'Ateneo). Dal 2010 partecipa alla ricerca coordinata dal prof. F. Martire sull'utilità di combinare tecniche diverse (standard e non-standard) nello studio degli immigrati (finanziata dall'Ateneo).

MARIA CONCETTA PITRONE 2004: Full Professor in the SPS-07 teaching area Scientific-Academic Curriculum 2004 : she won a public competition as Full Professor in the SPS-07 teaching area.1984: she won a public competition as Associate Professor. From 1984 to 1995, Prof. Pitrone held the course of "Science of Public Opinion" in the Faculty of Political Sciences of Catania. In 1995, she moved to the University of Rome "La Sapienza", to the Faculty of Communication Sciences where she lectured the same course until 2006. There, since 1995, she also has been holding the course of "Research Methods" at the Faculty of Political Sciences, Sociology and Communication Sciences – “Sapienza”, University of Rome. Since 2005 Prof. Pitrone has been holding the course of Public Opinion Analysis of the Public Opinion at the 2nd Degree course, in the Faculty of Political Sciences, Sociology, and Communication Sciences – “Sapienza”, University of Rome. Academic Achievements Since 2003, Prof. Pitrone has been member of the teaching board of the Master in “Development Paths and Research tools in Social Sciences” in the Faculty of Political Sciences of Florence, where she is was in ge of a 40-hour cycle of lessons.

In 1997, she became member of the teaching board of the PhD course in “Methodology of Social Sciences”. In the publishing sector, Prof. Pitrone has been member of the editorial board of the series "Theories and Researches about Knowledge and Methods", publisher: Bonanno, Catania since 2000; in 2010, she also became member of the editorial board of the series Communication and political participation, publisher: Scriptaweb 2004: She is founding member of Paideia, a cultural association attested by the AIS. Academic Service 1998: Member of the Evaluation Internal Unit of the Faculty of Communication Sciences. 20023-9: Head of the Committee in ge of organizing the integrative teaching activities offered by the Faculty.

2010-present: Head of the Tutorial Committee for students who are in delay in their academic career.

2006-present: Head of the Committee in ge to supervise the teaching activity of the Faculty and the relationship students and professors.

2011: Head of the Educational Area 'Communications Sciences' which coordinates the activities of the two first degree courses of the Department "CORIS".

Current research areas:

Prof. Pitrone’s current interests include the analysis of the methodological adequacy of electoral polls published by mass media, and the study of the problems linked to the collection of data, with special regard to the questionnaire construction, and to the scaling techniques adopted in social research.

Research activity

In 2006-2007, Prof. Pitrone managed a research on survey techniques in marketing field. Before then, in 2006-2007, she had coordinated a research on polls about politicians’ popularity. In 2009 she conducted a research on the life of the Chinese community in Rome. This research was financed by the Ateneo "La Sapienza".

Since 2009 she has been coordinating a research on “ The role of the Interviewer and Its Effects during a Telephone Interview. This research is financed by the Ateneo of Human Sciences.

Since 2010 she has been taking part to a research coordinated by Dr. Fabrizio Martire. This research, on the methodological advantage of mixed techniques when interviewing migrant workers. is financed by the Ateneo "Sapienza".

Principali pubblicazioni:

(2003) (con Rita Pavsic) Come conoscere opinioni e atteggiamenti. Catania: Bonanno, pp. 223.
(2006) Sondaggi e referenda, in Costituzione.it.
(2006) "Interpretazione", in R. Cavallaro (a cura di), “Lexicon per l'analisi qualitativa nella ricerca sociale", Roma CieRre S.R.L.
(2007) L'intervista con questionario, pp. 291-326 in L. Cannavò L. e L. Frudà, Ricerca sociale. Dal progetto dell'indagine alla costruzione degli indici. ROMA: Carocci.
(2007), La valutazione scalare degli atteggiamenti e delle opinioni, pp. 327-356 in L. Cannavò L. e L. Frudà, Ricerca sociale. Dal progetto dell'indagine alla costruzione degli indici, Roma: Carocci. (2007)

Assieme a Rita Pavsic ha curato il libro di Alberto Marradi, Metodologia delle scienze sociali, Bologna: il Mulino.

(2007) (con Fabrizio Martire) Alcune riflessioni sul difficile mestiere di far sondaggi, pp. 131-162 in Mario Morcellini e Roberto Gritti (curr.) Al voto senza precedenti. Dalle primarie dell’Unione al referendum costituzionale: voto, sistemi elettorali e comunicazione. Milano, Angeli.

(2009) Sondaggi e interviste. Milano: Franco Angeli, pp. 447.

(2009) con Fazzi, G., e F. Martire, Hanging by a Thread: TheTelephone Interviewers Tell (their) Story, in "JSM Proceedings, Section on Survey Research Methods". Alexandria, VA: American Statistical Association. 5603-5616.


(2010) con Gabriella Fazzi, I sondaggi e la costruzione della politica, in Elisabetta Cioni e Alberto Marinelli (curr.) Le Reti della Comunicazione Politica. Tra Televisioni e Social Network, Firenze, Firenze University Press, ISBN print.

(2010) con Rita Pavsic, 2011, La forza della forced-choice, in "Sociologia e Ricerca Sociale", 92: 81-104.

(2012) Il problema della misurazione nelle scienze umane, pp. 51-75 in P. Di Nicola (a cura di), La sfida della misurazione nelle scienze sociali, Mi: FrancoAngeli.

(2012), Leggere e commentare i sondaggi: politici e media alla prova, in "COMUNICAZIONEPUNTODOC", VOL. 6.

(2012) Condividere lo stesso spazio: teorie e soluzioni, in M. C. Pitrone, F. Martire, G. Fazzi, Come ci vedono e ci raccontano. Rappresentazioni sociali degli immigrati cinesi a Roma, Franco Angeli, Milano;

(2012) con Martire, Fazzi, G., Introduzione e Conclusioni, in M. C. Pitrone, F. Martire, G. Fazzi (curr.) Come ci vedono e ci raccontano. Rappresentazioni sociali degli immigrati cinesi a Roma, Franco Angeli, Milano.

(2013) con Martire, F. Fare ricerca sulla comunicazione. Approcci metodologici a confronto. In M. Liuccio, C. Ruggiero. Studiare la comunicazione. Teorie e metodo per un approccio metodologico, p. 73-93, Santarcangelo di Romagna: Maggioli.

(2014) Progettare il questionario, in "COMUNICAZIONEPUNTODOC", VOL. 11

(2015) La standardizzazione come feticcio, pp. 103-120, in n "COMUNICAZIONEPUNTODOC", VOL. 12
(2015) El fetiche màs arragaido: la medicion in Las Sciencas Sociales seguiran imitando a las Ciencas Duras? Un simposio a Distancia, A. Marradi cur.
(2015) con S. Liani, F. Martire, Cognitive Interviewing to Pretest Attitudes Questions, in "Italian Sociological Review", vol. 5, pp. 237-50.
(2015) con F. Marconi e M. Palmieri, Dalla Standardizzazione formale a quella dei significati nella somministrazione del questionario, in "Studi di Sociologia" vol. 53, pp. 255-74.
(2016) con Fabrizio Martire, Lo studio dell'opinione pubblica al tempo dei big data. Un sfida per la ricerca sociale, in "Sociologia e Ricerca Sociale" vol.109; p. 102-115.
(2016) Di che cosa parliamo quando parliamo di "Terza Missione", in "Studi di Sociologia", vol. 54, n 4: pp. 387-400.
(2017) Il feticcio più radicato: la "misurazione". In AA.VV, Oltre il complesso di inferiorità: un'epistemologia per le scienze sociali. FrancoAngeli, Milano.
(2017) con S. Liani, M. Palmieri, Le transizioni lavorative tra università, enti pubblici e imprese, in "Comunicazionepuntodoc"16: 299-316.